Jobs Act, Forza Italia contro Ncd; piovono critiche dai sindacati

redazione 27 dicembre 2014

cgil1 Jobs Act, Forza Italia contro Ncd; piovono critiche dai sindacati

 

La pausa natalizia è conclusa: è ufficialmente ripreso il dibattito (divenuto ormai uno scontro) legato al Jobs Act del governo Renzi. Piovono critiche dal centro-destra con uno scontro interno tra Forza Italia e il partito di Angelino Alfano; parallelamente, sul fronte sindacale, restano le critiche di Cgil e Uil, mentre la Cisl rilancia e ammette di considerare “migliorabile” il testo, in modo particolare sul tema dei licenziamenti collettivi.

 

“Altro che rivoluzione copernicana, Renzi ha cancellato il lavoro a tempo indeterminato, generalizzando la precarizzazione”, ha commentato la Camusso, alla quale hanno fatto eco le parole di Landini, che definì i decreti come un regalo di Natale fatto in anticipo agli imprenditori.

 

Il premier Matteo Renzi, attraverso Twitter ha riconfermato ancora una volta la sua intenzione di cambiamento, rivendicando quando fatto nell’ultimo Cdm prima della pausa natalizia di due giorni.

 

© Social Channel

Tags: ,