Jobs Act, Bindi: “Prendo le distanze dal messaggio del premier. Si torni all’Ulivo”

redazione 26 novembre 2014

matteo renzi Jobs Act, Bindi: Prendo le distanze dal messaggio del premier. Si torni allUlivo

 

A fronte della spaccatura emersa in Aula durante il voto al Jobs Act e la grandissima astensione alle regionali in Emilia-Romagna, Rosy Bindi al Corriere ha voluto spiegare le motivazioni che l’hanno indotta a lasciare l’aula:

“Ho voluto prendere le distanze dal messaggio che il premier ha costruito in questi mesi. Le sue parole hanno scavato un solco tra il governo, il segretario del Pd e il mondo del lavoro, la parte più sofferente dell’Italia. Se torna a essere il partito dell’Ulivo, non ci sarà bisogno di alternative. Ma se il Pd è quello di questi ultimi mesi, è chiaro che ci sarà bisogno di una forza nuova”.

 

Intanto l’ex segretario Pd, Pierluigi Bersani, invece parla con Repubblica di un “messaggio chiarissimo”:

“Significa restate lì, noi elettori del Pd ci siamo come autosospesi ma non vogliamo andare da nessun’altra parte. Il dato dell’astensione è agghiacciante e Renzi non dovrebbe temere nulla da un’analisi seria della situazione. Negare l’evidenza può essere un pericolo ancora maggiore per lui”.

 

© Social Channel

Tags: , ,