Isis, È iniziato il conto alla rovescia per ostaggi giapponesi

redazione 23 gennaio 2015

ISIS Isis, È iniziato il conto alla rovescia per ostaggi giapponesi

 

Sono scadute le 72 ore di ultimatum dato dallo Stato islamico al governo giapponese per il pagamento di un riscatto da 200 milioni di dollari. I due ostaggi, Kenji Goto (47 anni) e Haruna Yukawa (42 anni), ora rischiando di essere giustiziati: militanti affiliati all’Isis hanno già inviato un avviso online annunciando che il “conto alla rovescia è iniziato”.

 

Junko Ishido, madre di Kenji, ha lanciato il suo appello per il rilascio: “Kenji non è nemico dello Stato islamico”, dichiara la donna dopo aver chiesto al governo nipponico di fare il possibile per poter salvare il figlio, perché “il tempo a disposizione sta scadendo”.

 

Il Giappone ha promesso di non combattere una guerra come previsto dall’art.9 della Costituzione, “il Paese non è in guerra da 70 anni e non è nemico dei Paesi islamici”, ha cercato al contrario di avere relazioni amichevoli con loro.

 

© Social Channel

Tags: ,