Inter, Mancini: “Shaqiri non è pronto. Con il Genoa sarà dura”

redazione 10 gennaio 2015

Roberto Mancini Inter, Mancini: Shaqiri non è pronto. Con il Genoa sarà dura

 

Dopo il pareggio con la Juventus è arrivato il suo colpo Shaqiri: l’Inter ha ufficialmente preso coraggio e domenica torna in campo a San Siro per sfidare un avversario ostico come il Genoa. L’allenatore nerazzurro parla in conferenza stampa e spiega gli obiettivi del team, rifiutandosi di commentare alcuni episodi scomodi avvenuti in settimana, come per esempio il caso Osvaldo.

“Non voglio parlare di questa cosa. A volte si parla di cose che non si conoscono”

All’Inter da 50 giorni, Mancini svela la tattica dei suoi:

“Dobbiamo cercare di migliorare come squadra e fare le cose per bene. Conta solo vincere e col Genoa sarà moldo dura. E’ una squadra pericolosa, sarà un match complicato. Per battere il Genoa dobbiamo fare una grande partita. Per batterli dovremo dare tutto”.

Ma che ne sarà del neo acquisto Shaqiri? Per l’allenatore è ancora troppo presto, impensabile quindi sperare di vederlo in campo contro i genoani.

“Ha tre minuti nelle gambe. Non tanto per la tenuta fisica, ma per il rischio che si infortuni. Non gioca da tanto tempo e occorre aspettare. Non voglio che si faccia male”.

E sul finire del suo discorso, Mancini trova tempo per replicare con una stoccata a Montella, che aveva parlato polemizzando in merito agli acquisti dell’Inter:

“Il Fair Play Finanziario? Vincenzo venga in sede e potrà chiedere spiegazioni. E poi sono cose della società. Detto questo li abbiamo presi in prestito, a giugno poi si vedrà”.

 

© Social Channel

Tags: , ,