Inps, false assunzioni. Scatta l’indagine

redazione 23 ottobre 2015

inps Inps, false assunzioni. Scatta lindagine

È partita da Nocera (Salerno) l’operazione dei carabinieri nella Direzione generale dell’Inps e si è poi diffusa in tutti i capoluoghi di regione. Il nuovo filone dell’inchiesta si chiama ‘Mastrolindo’ per fare chiarezza sui fittizi rapporti di lavoro.

L’indagine è coordinata dal sostituto procuratore Roberto Lenza, condotta dai carabinieri della sezione di polizia giudiziaria della medesima procura. Si tratta di un nuovo filone investigativo della maxi inchiesta denominata “Mastrolindo” che finora ha portato all’esecuzione di 44 ordinanze di custodia cautelare nei confronti di imprenditori e professionisti e al sequestro preventivo di beni per un valore complessivo di oltre 137 milioni di euro, relativamente alla costituzione di diverse aziende inesistenti situate nell’agro nocerino sarnese e operanti nel settore terziario, come ditte di pulizie, sulle quali insistevano migliaia di falsi rapporti di lavoro al fine di conseguire indebite erogazioni previdenziali e assistenziali dall’Inps (indennità di disoccupazione, maternità e malattia).

Tags: , ,