Incendio in Cisgiordania, morto bimbo di 18 mesi: “Terrorismo”

redazione 31 luglio 2015

incendio fuoco fiamme 535x300 Incendio in Cisgiordania, morto bimbo di 18 mesi: Terrorismo

Appiccano il fuoco a una casa in Cisgiordania e un bambino di 18 mesi muore nel rogo. I suoi familiari sono in condizioni gravissime all’ospedale e per il piccolo non c’è statp nulla da fare. L’attacco è avvenuto nel villaggio di Duma (Nablus). Fonti locali affermano di aver visto alcune sagome (forse coloni ebrei) mentre lanciavano bottiglie incendiarie in quella casa e in una palazzina vicina, fortunatamente vuota. Si tratterebbe dell’ennesimo attacco terroristico tra i due paesei e i due popoli in guerra ormai da decenni. Indignata l’opinione pubblica così come il capo di stato israeliano  che ha parlato di un vero e proprio atto terroristico. Intanto l’Anp accusa Israele per aver esteso la colonizzazione in modo da garantire impunità ai coloni, poi ha annunciato che chierderà alla Corte penale internazionale che punisca i colpevoli.

Tags: