IN FUMO LA CITTA’ DELLA SCIENZA: IL FUOCO BRUCIA TUTTO!

redazione 5 marzo 2013

Con una media di 350.000 visitatori all’anno la Città della Scienza di Napoli rappresentava una delle attrattive turistiche culturali del capoluogo partenopeo, un grande incendio – ieri sera – l’ha totalmente distrutta! Fortunatamente nessuna persona, grazie alla chiusura settimanale del lunedì, si trovava all’interno della struttura.

C 2 fotogallery 1018401  ImageGallery  imageGalleryItem 7 image IN FUMO LA CITTA DELLA SCIENZA: IL FUOCO BRUCIA TUTTO!

VANTO DI BAGNOLI – Un polo museale che in circa dodici anni aveva guadagnato consensi unanimi e grande autorevolezza scientifica, senza parlare del centro congressi e di formazione inserito all’interno. Il tutto in uno scenario precedentemente degradato come quello del quartiere Bagnoli che, dopo aver ospitato il colosso industriale Italsider, aveva visto proprio in Città della Scienza il primo simbolo concreto di un progetto di rinascita territoriale.

C 2 fotogallery 1018401  ImageGallery  imageGalleryItem 9 image IN FUMO LA CITTA DELLA SCIENZA: IL FUOCO BRUCIA TUTTO!

12.000 MQ DISTRUTTI – Mistero sulla causa del rogo, l’unica cosa certa sono il computo dei danni: salvi solo i muri perimetrali, l’interno dei vari padiglioni è andato totalmente distrutto. Basti pensare che il fuoco, alto circa 100 metri, produceva una colonna di fumo visibile da quasi tutta la città. Le testimonianze raccolte sul posto riferiscono di una estensione rapidissima dell’incendio, complice la gran presenza di legno e altri materiali altamente infiammabili. Comprensibilmente preoccupatissimi sul loro futuro i 160 dipendenti impiegati.

C 2 fotogallery 1018401  ImageGallery  imageGalleryItem 5 image IN FUMO LA CITTA DELLA SCIENZA: IL FUOCO BRUCIA TUTTO!

Tags: , ,