Il sonno della ragione (cattolica) genera mostri

redazione 19 novembre 2012

 Il sonno della ragione (cattolica) genera mostri

A Parigi i cattolici manifestano contro i gay e picchiano le femministe: una crociata finita male!

CONTRO MATRIMONI E ADOZIONI GAY – Si sono radunati davanti al Ministero della Famiglia, armati di slogan e croci cristiane: così circa 100 mila manifestanti sotto la guida del movimento conservatore cattolico Civitas, hanno fatto sentire il loro dissenso per la proposta di legge di Hollande a favore dei matrimoni e delle adozioni gay. “Sì alla famiglia, no all’omofollia” e “Un papà e una mamma per ogni bambino” questo urlavano i sostenitori della fede. Bisogna proteggere famiglia e bambini, questo il messaggio fondamentale, anche se ci sono pericoli peggiori dei gay a questo mondo! Il responsabile della Civitas Alain Escada ci ha tenuto anche a sottolineare che “l’omosessualità è una deviazione che va corretta”. Certo che questa battutaccia se la sarebbe potuta risparmiare considerando tutti i segreti che gli uomini di fede tendono a nascondere nell’armadio…

 Il sonno della ragione (cattolica) genera mostri

DONNE PICCHIATE IN NOME DELLA FEDE – Le femministe del gruppo ucraino Femen, ci hanno tenuto a dimostrare pacificamente il loro appoggio alla causa gay: “Noi crediamo nei gay” hanno intonato, aggirandosi in topless tra la folla. Per lo meno hanno avuto piacevoli “argomenti” di cui discutere! E mentre i loro seni ballavano ritmicamente a suon di slogan, le donne, alcune delle quali indossavano anche un velo da suora, sono state aggredite e malmenate dagli inferociti seguaci della croce: “Le ragazze hanno preso botte e colpi in tutte le parti del corpo” ha detto la giornalista Caroline Fourest e anche alcuni suoi colleghi e fotografi hanno subito pestaggi. Alla faccia del porgi l’altra guancia!

 

Tags: , , , ,