Identificati stupratori di Capodanno: molti migranti

redazione 8 gennaio 2016

1933971 10206527627842807 3290215602519729348 n Identificati stupratori di Capodanno: molti migranti

Le indagini sulle violenze subite a Colonia,nella notte di Capodanno, hanno portato all’identificazione di trentuno persone. Sono accusati di furti e lesioni personali. Nove delle persone identificate sono di origine algerina, 8 marocchina, 5 iraniana e 4 siriana. Tra loro anche 2 cittadini tedeschi, un iracheno, un serbo e un cittadino degli Stati Uniti.

Fra questi 18 sono richiedenti asilo. Lo ha comunicato il ministero dell’Interno. Ci sono anche tre denunce per delitti sessuali rispetto alle quali non vi sono per ora dei sospettati, dice il ministero dell’Interno.

I soggetti sarebbero maghrebini, siriani, iraniani, due cittadini tedeschi e un cittadino degli Stati Uniti.

Intanto si moltiplicano le denunce di aggressioni nella notte di Capodanno a danno di donne. Dopo i casi di Colonia,Amburgo, Zurigo, Helsinki arrivano segnala zioni anche dalla Svezia. Sono almeno 15 le donne che hanno denunciato di essere state molestate da un gruppo di uomini a Kalmar. Due richiedenti asilo sono stati informati da interpreti di essere sospettati e si stanno cercando altre persone. Le denunce riferiscono di donne circondate e palpeggiate in una piazza affollata.

Tags: , , , , , , , ,