I Radiohead scompaiono dalle piattaforme social

redazione 3 maggio 2016

immagine radiohead I Radiohead scompaiono dalle piattaforme social

Da giorni i fans dei Radiohead non sanno darsi pace. Il gruppo dalla giornata di domenica non dà segni di vita, quanto meno su Internet. Bianco il loro profilo Facebook, Twitter, sparito anche l’account personale di Thom Yorke.

Le prime notizie sono arrivate dalla community di Reddit, sito d’intrattenimento americano. I fans britannici, in realtà, già erano stati avvisati. Risale a pochi giorni fà l’invio ai followers, da parte della band britannica, di un volantino con tanto di logo, recante la scritta: << Sing the song of sixpense that goes “Burn the witch>>. Il messaggio reca in calce tracce sia di una celebre ninna nanna inglese, fonte d’ispirazione per “Cry Baby Cry” dei Beatles; sia di un singolo inedito del front man del gruppo.

<< We know where you live! >>, << Sappiamo dove abiti! >> chiosa il volantino. Dopo questo messaggio inquietante, basterà una ninna nanna a tranquillizzare gli animi?

Varie le ipotesi sul fatto: da un attacco hacker, si è passati a ipotizzare una trovata pubblicitaria. La band non è nuova a queste uscite e, la pubblicazione di un nuovo album, solletica la fantasia dei loro ammiratori.

I Radhioead a inizio anno, hanno fondato una nuova società, la Dawn Chorus Llp. Scelta che già in passato ha segnato le nuove pubblicazioni musicali.

Facile pensare ad un nuovo lavoro dunque; quanto mai insolita la scelta di non darsi voce tramite i social.

In un’era dove, di solito, l’esposizione mediatica paga, ritirarsi in privato diventa una scelta rivoluzionaria. Scelta che sta già portando i suoi risultati: la notizia del ritiro dalle scene social dei Radiohead ha già fatto il giro del mondo.

La sorpresa è riuscita! Ci auguriamo che la stessa accompagni anche le reazioni al nuovo album. Ammesso che di nuovo album si tratti… Siamo tutti col fiato sospeso!

 

Approfondimento: Link1;Link2;Link3.

Tags: , ,