Anche i morti ricevono contributi dall’Inps

redazione 8 ottobre 2015

inps Anche i morti ricevono contributi dallInps

Erano morti eppure assegnatari del contributo Inps. È l’ultima truffa scoperta dalla Guardia di Finanza che ha denunciato ventuno persone. Secondo l’accusa cinque centri di assistenza fiscale della provincia di Vibo Valentia, Caf, chiedevano all’istituto pensionistico somme, in base a dichiarazioni sostitutive uniche predisposte falsamente in favore di persone decedute. I responsabili dei centri avrebbero intascato così le somme corrisposte dall’Inps il cui importo è da quantificare. Le indagini proseguono per verificare se altri Caf siano coinvolti.

Tags: , ,