Grammy Awards, Trionfa Sam Smith: deluse Sia e Katy Perry

redazione 9 febbraio 2015

grammy Grammy Awards, Trionfa Sam Smith: deluse Sia e Katy Perry

 

All’edizione numero 57 dei Grammy Awards, gli oscar della musica tenutasi ieri sera a Los Angeles, organizzata dalla Recording Academy, 6 nomination e 4 Grammys sono il trionfo del 22enne cantante britannico Sam Smith. Con “Stay with me”, ha vinto i Grammys per le categorie Record Of The Year, Song Of The Year, Best New Artist e Best Pop Vocal Album, ricevendo il “grammofonino” per migliore registrazione, miglior album pop vocale e migliore canzone dell’anno, oltre che come migliore nuovo artista.

 

Il cantante ha staccato di 1 Grammy Beyoncé, che con 3 grammofoni d’oro, con la canzone Drunk in Love e Best Surround Sound Album, è riuscita ad arrivare a quota 20 Grammy in carriera, non riuscendo però a vincere il premio più prestigioso, per il quale era data per favorita, il miglior album rock dell’anno andato a sorpresa, a Beck, vincitore con il suo Morning Phase.

 

Lo show, contraddistinto da performance molto impegnate, è iniziato con il ritorno alle scene degli storici AC/DC, seguite poi da Rihanna, Kanye West e Paul McCartney che hanno FourFiveSeconds e il duetto di Lady Gaga con il crooner Tony Bennett. A chiusura dello spettacolo Beyonce, ha cantato Take My Hand Precious Lord, accompagnata sullo sfondo dai ballerini che tenevano le mani alzate in segno di resa.

 

Tre Grammys sono andatati anche a Pharrell Williams. Forte delusione di questa edizione, sono state Sia e Katy Perry, tornate a casa a mani vuote nonostante i numerosi brani di successo prodotti quest’anno.

 

© Social Channel

Tags: , , , ,