Gomorra 3, anticipazioni sulla nuova stagione

redazione 16 giugno 2016

giangranco gallo giuseppe avitabile gomorra Gomorra 3, anticipazioni sulla nuova stagioneLa seconda stagione di Gomorra si è appena conclusa, ma già si è iniziato a parlare di Gomorra 3 da tempo. I tantissimi fan della serie televisiva di Sky non vedono l’ora che arrivino sullo schermo le nuove puntate. Ci vorrà del tempo, la riprese sono infatti in corso, ma già qualcosa inizia a trapelare.

L’unica certezza in questo momento è che Giuseppe Avitabile e Sciànel ci saranno ancora, sarebbero stato infatti gli stessi attori che interpretano i personaggi in question, Gianfranco Gallo e Cristina Donadio, a lasciarlo intuire. Sciànel nonostante l’arresto ci sarà ancora, così come il palazzinaro romano.

Gianfranco Gallo, che interpreta Giuseppe Avitabile, ha raccontato a Il Mattino come è stato selezionato per il ruolo da Stefano Sollima che lo ha voluto tra i protagonisti della seconda stagione: “Ho fatto un solo provino e poi sono stato direttamente inserito nel gruppo finale. Eravamo rimasti in quattro per la parte e io ero quello che assomigliava di meno al personaggio in sceneggiatura, che doveva essere alto e grosso. Ma Sollima ha scelto me, cambiando quindi i connotati ad Avitabile, una grande soddisfazione. Se lo rivedrete? Posso solo dire che per la prossima stagione ho dovuto annullare tutti i progetti teatrali, quindi diciamo che è possibile. Non avevo visto la prima serie, un po’ per rabbia perché a noi che avevamo partecipato alla fiction Il clan dei camorristi, non fu concesso di fare provini. A conti fatti posso dire che avevano ragione: la forza della prima serie è stata proprio aver puntato su volti poco noti, quasi mai visti in tv, ma potentissimi. E che oggi sono icone”.

Una scelta fatta anche nella seconda stagione, principalmente per i ruoli minori, con giovani molto bravi. “Gomorra – prosegue Avitabile – è il prodotto televisivo di maggiore qualità visto in Italia. Le polemiche? Stucchevoli. Solo per Gomorra si sono scatenati i censori di turno. Leggo anche di critiche da parte di colleghi, ma è solo invidia perché non c’è un solo attore che non vorrebbe far parte del cast. E aggiungo che la produzione è di una serietà incredibile: non ci sono raccomandazioni che tengano, la scelta è solo artistica. Intanto sto lavorando ad un film tutto mio, una commedia sul mondo degli attori”.

Tags: ,