Gli 883 avevano ragione: SPIDERMAN R.I.P.

redazione 28 dicembre 2012

“Hanno ucciso l’uomo-ragno”: solo un tormentone anni ’90? No, una profezia più azzeccata di quella dei Maya! Max Pezzali è il prescelto, un veggente fuori dai canoni, che più di vent’anni fa ha previsto ciò che la Marvel ha fatto nel numero 700 di The Amazing Spider-Man. Mitico Max, ci si potrebbe fare un fumetto. Ma di questo parleremo un’altra volta. Il supereroe di oggi è l’Uomo-Ragno e la notizia è la sua morte… o quasi.

NE’ LA MALA, NE’ LA PUBBLICITA’ - Sono riusciti a tenerlo ben nascosto, ma con mesi d’anticipo rispetto all’uscita italiana del numero 700 dell’ Uomo-Ragno, ecco che arriva lo spoiler shock: Il Dottor Octopus si è impossessato del corpo di Spider-Man e l’anima di Peter Parker si spegne esausta. The Amazin Spider-Man finisce, ma da qui ha inizio la nuova serie The Superior Spider-Man.

spiderman morto Gli 883 avevano ragione: SPIDERMAN R.I.P.

QUANTE VITE HA UN RAGNO? - Un classico dei rilanci per attirare l’attenzione e ripartire alla grande. In molti supereroi sono già morti: Batman, Superman, Capitan America… e poi ovviamente risorti. Persino lo stesso Spider-Man era già morto nella saga Ultimate (serie parallela e indipendente, che non ha conseguenze con la tradizionale). Quindi morte sì, ma non senza lasciare aperte nuove chiavi di lettura.

 Gli 883 avevano ragione: SPIDERMAN R.I.P.

FUMETTOPATIA - Nel frattempo però i fans non sembrano averla presa bene. Tanto che l’ardito sceneggiatore Dan Slott è stato addirittura minacciato di morte. Sulle prime l’autore non si era mostrato allarmista, ma ora stanco dei messaggi minatori ha deciso di optare per una linea più dura “All’inizio, l’idea che qualcuno volesse ammazzarmi per quello che ho fatto a un personaggio di fantasia poteva anche divertirmi, -dichiara Dan- ma adesso quel tempo è finito. D’ora in avanti ogni minaccia sarà denunciata”. Come dargli torto dopo aver visto cosa può succedere alla prima di un film di Batman.

Tags: , , , , , , , , , ,