Gina Lollobrigida nei guai: indagata per corruzione in atti giudiziari

redazione 23 maggio 2014

L’attrice 86enne è accusata di aver comprato le dichiarazioni di alcuni testimoni.

cronaca5 Gina Lollobrigida nei guai: indagata per corruzione in atti giudiziari

Guai giudiziari per una delle più importanti attrici della storia del cinema italiano: Gina Lollobrigida finisce sul banco degli imputati, anche se per il momento è solamente stata inserita nel registro degli indagati. Per la procura di Roma la celebre star è accusata di corruzione in atti giudiziari, poiché avrebbe comprato le dichiarazioni di due testimoni a suo favore durante il processo per truffa e frode che la vedeva coinvolta contro Lorenzo Zichichi, figlio del famoso scienziato Antonino.

Il caso in questione risale a 10 anni fa, quando La Bersagliera denunciò Zichichi poiché lo ritenne colpevole di aver venduto una scultura da lei realizzata. Ai tempi i proventi per la cessione sarebbero dovuti andare alla diocesi di Roma e alle Suore della Carità di Calcutta, ma ciò non avvenne. Mentre l’attrice chiese a gran voce il risarcimento di 2 milioni di euro, l’avvocato di Zichichi spiegò che i diritti della statua vennero ceduti dall’attrice alla casa editrice di Zichichi stesso.

Indagando in merito ai possibili retroscena della vicenda, sono emersi questi nuovi allarmanti dettagli: dopo 9 anni di processo lo scienziato venne assolto, ma oggi la Lollo dovrà fare i conti con nuovi quesiti da chiarire.

 

© OBBLIGO DI CITARE LA FONTE

Tags: , , ,