Gianluca Vacchi riceve il premio Accademia della Torre 2014

redazione 29 settembre 2014

Gianluca Vacchi dai social al premio più prestigioso, assegnato per l’eccellenza professionale. Il carismatico Re dei social ha ricevuto il premio Accademia della Torre 2014 ieri, durante una cerimonia che si è tenuta a Carrara, presso l’Accademia delle Belle Arti, alla presenza di tantissime personalità eccellenti, tra scienziati, artisti, giornalisti e scrittori. Mister Vacchi, che si trovava a Parigi per seguire la Fashion Week, ha deciso di rientrare in anticipo in Italia unicamente per poter portare la sua testimonianza diretta e ritirare il premio.

Il dandy moderno bolognese, oltre al successo ottenuto nelle attività imprenditoriali, è diventato anche maestro di comunicazione capace di conquistare decine di migliaia di follower sui social network, soprattutto di giovani ragazzi e ragazze che vedono in lui un esempio da imitare per uscire dalla situazione di precariato che affligge il nostro Paese.

“Ho cominciato a capire come poter utilizzare i social network per trasferire un po’ della mia esperienza alle giovani generazioni. Un Paese che versa in uno stato di incertezza e crisi, dove siano noi, deve puntare sui giovani e ho cominciato a capire che messaggio dare loro. Hanno bisogno di positività, devono sapere e conoscere ciò che accade, ma devono anche vedere che hanno persone con le quali identificarsi”.

Il noto premio, che nasce nel 1987, si pone come obiettivo quello di trovare quelle personalità che regalano lustro e onore all’Italia: in passato infatti a ritirare questo award sono stati, tra gli altri, Antonino Zichichi, Margherita Hack, Giò Pomodoro, Alessandro Meluzzi, Vittorio Sgarbi, Roberto Gervaso, Pupi Avati e Gianluca Grignani.

Il premio Accademia della Torre è riconosciuto dal Presidente della Repubblica e patrocinato dalle più alte Autorità dello Stato tra cui Presidenza del Consiglio dei Ministri e Ministro della Cultura.

 

© Social Channel

Tags: , ,