Giallo di Brescia: accertamento irripetibile sul corpo di Ghirardini

redazione 8 novembre 2015

bozzoli Giallo di Brescia: accertamento irripetibile sul corpo di Ghirardini

Un corpo estraneo di grandezza simile ad una bacca è quanto stato trovato nel corso dell’autopsia all’interno dello stomaco di Giuseppe Ghirardini, l’operaio della Bozzoli di Marcheno, nel Bresciano, scomparso sei giorni dopo il suo datore di lavoro, l’imprenditore Mario Bozzoli, e poi trovato a cento chilometri dalla sua abitazione.

La Procura ha disposto un doppio accertamento irripetibile che sarà eseguito giovedì prossimo all’istituto di Medicina legale di Brescia: sarà esaminata la natura del corpo estraneo trovato nel corpo di Ghirardini e poi il contenuto della bottiglietta, recuperata vicino al cadavere dell’operaio.

Tags: , ,