Germania sul tetto del mondo: Mario Götze affonda l’Argentina

redazione 14 luglio 2014

Si è conclusa la manifestazione sportiva: ad alzare il trofeo al cielo è la Germania.

mess Germania sul tetto del mondo: Mario Götze affonda lArgentina

Mario Götze non dimenticherà tanto facilmente la sua serata all’interno del Maracanà: in primo luogo per quel gol segnato al 113′, capace di mettere a tacere una Nazione intera, e soprattutto per essere riuscito a confermare le voci che riguardano le sue incredibili qualità come giocatore. Il cielo non è azzurro sopra Rio de Janeiro, perché l’Argentina, con un Leo Messi fermo sulle gambe, non ha saputo fermare lo strapotere tedesco, pur avendo fermato la Germania per quasi 120 minuti.

Davanti a una soddisfatta e incredula Angela Merkel, davanti a migliaia di tifosi in lacrime, la Germania diventa campione del Mondo per la quarta volta, proprio come l’Italia. Dopo lo 0-0 dei tempi regolamentari è stato il 22 enne Gotze a far esplodere la gioia dei suoi, proprio nel momento in cui tutti ci aspettavamo il verdetto stabilito dai calci di rigore.
L’Argentina ha brillato, ma ha avuto anche molta sfortuna: l’Albiceleste infatti era andata in gol con Higuain, una rete annullata per fuorigioco, che è stata però “pareggiata” dal palo netto di Howedes.

A fare la differenza è stato un guizzo vincente di un piccolo grande fenomeno che davanti a sé può ammirare un futuro davvero roseo…

 

© Social Channel

Tags: , , ,