Gaza, scenario di una guerra senza fine: 400 i morti palestinesi

redazione 23 luglio 2014

Sono quasi 400 i morti palestinesi e sono 9 gli israeliani.

gaza Gaza, scenario di una guerra senza fine: 400 i morti palestinesi

La tregua c’è stata, ma è durata fin troppo poco: era stato Hamas a chiedere la tregua per ragioni umanitarie, ma alcuni suoi miliziani avrebbero colpito un reparto israeliano dopo pochissime ore. L’inferno non ha fine per la Striscia di Gaza, dove Israele sta continuando a bombardare il fazzoletto di terra palestinese, dove ormai le vittime hanno raggiunto quota 400, maggior parte dei quali sono civili. Case rase al suolo, attacchi continui e intanto il fronte palestinese riferisce che sia diventato alquanto impossibile tentare il recupero di cadaveri e feriti. Nei giorni scorsi, secondo l’agenzia stampa Nena News, venivano trovati morti oltre 60 bambini, tra i quali vi era anche il figlio di un alto esponente di Hamas, una notizia che è stata poi confermata, poche ore dopo, dall’esercito israeliano.

L’operazione Bordo Protettivo da giorni non si limita più solo ai raid aerei, ma l’esercito israeliano ha invaso con le truppe di terra la zona. Tale decisione ha comportato anche la perdita di altri militari israeliani che raggiungono quota 9 decessi.

Ma i numeri che stiamo per darvi sono ancora più allarmanti: l’Unrwa, l’agenzia per i rifugiati dell’Onu, ha ufficializzato che sono 62 mila gli sfollati dalla Striscia di Gaza, costretti ad abbandonare le proprie case per cercare rifugio all’interno di 49 scuole.

 

© Social Channel

Tags: , , ,