Gas, l’Europa rischia di restare a secco

redazione 25 novembre 2015

gazprom Gas, lEuropa rischia di restare a seccoIl colosso energetico Gazprom (fornitore di gas) ha annunciato lo stop forniture all’Ucraina. La decisione, ha spiegato il presidente del comitato di gestione Alexei Miller, è stata presa alla luce del mancato pagamento in anticipo delle prossime forniture da parte di Kiev e dalla mancanza di nuovi ordini.

Si tratta di una mossa ampiamente prevista dopo l’annuncio da parte dell’azienda del gas ucraina Naftogaz di non avere per il momento più bisogno di gas russo, alla luce dello stock accumulato. Tuttavia la decisione di Gazprom rischia di creare, ha spiegato Miller, ”seri rischi” alle forniture verso l’Europa occidentale dal momento che l’Ucraina è un Paese di transito fondamentale per il gas russo verso il Vecchio Continente

Tags: , , , , ,