Formazione a distanza: ecco perchè il futuro dell’istruzione è tutto in digitale

redazione 24 maggio 2016

formazione distanza Formazione a distanza: ecco perchè il futuro dellistruzione è tutto in digitaleSi è sbilanciata persino la prestigiosa testata Economist, definendola la più grande rivoluzione del ventunesimo secolo. No, non stiamo parlando di qualche eccezionale idea in ambito spaziale o tecnologico, ma di una realtà che può già contare su più di 10 anni di esperienza e su una base di utenti davvero solida: l’università online e le piattaforme di e-learning. In un’epoca in cui la digitalizzazione dei processi sta diventando una regola e non più un’eccezione, l’importanza degli atenei che si adeguano a questa formula moderna diventa necessaria per consentire ai giovani di conseguire un titolo di studio a distanza, dunque sfruttando le infinite potenzialità che il web ci mette quotidianamente a disposizione.

La novità delle università telematiche

Le università telematiche sono una realtà nata in Italia nel lontano 2003 ma soprattutto negli ultimi hanno fatto un gran parlare. Il motivo è dovuto alla continua crescita di interesse della nostra società verso il digitale, la prospettiva di studiare online e di ottenere una laurea riconosciuta dal Miur ha stuzzicato la fantasia e le aspettative di più di un giovane italiano.

Ma gli atenei telematici sono andati anche oltre, fornendo agli iscritti tutti gli strumenti per completare il proprio percorso formativo in armonia con i propri impegni ed i propri orari, concedendo dunque la possibilità di iscriversi anche ai master universitari online.

Per fare un esempio, la nota università Unicusano, à arrivata ad offrire master universitari che coprono ben 5 diverse aree, da quella medico-sanitaria all’area umanistica, dall’economico-giuridica al mondo della scuola, fino a quella delle forze armate. Parliamo di una caratteristica fondamentale, in quando oggi i master sono richiestissimi dalle aziende e spesso sanciscono la differenza fra una redditizia assunzione ed il precariato, purtroppo molto presente nel nostro Paese.

I vantaggi della formazione a distanza

Da dove cominciare? I vantaggi sono talmente tanti che è davvero difficile riassumerli in poche righe. Innanzitutto l’iscrizione ad una università telematica permette di evitare le enormi spese legate alla vita da studenti fuori sede, come ad esempio i costi relativi all’affitto di un appartamento o le spese di vita legate alle carissime metropoli italiane. Lo stesso discorso vale per chi abita in provincia ed è costretto, ogni mattina, ad un’odissea da pendolare fatta di treni, metro e autobus: anche queste sono spese molto pesanti da sostenere, senza poi considerare il dispendio di energie. La formazione a distanza, inoltre, permette di ottimizzare i tempi di studio senza perdere tempo recandosi in facoltà, dato che le piattaforme di e-learning consentono di studiare sfruttando il Pc e di visionare i video delle lezioni anche dopo che sono state trasmesse in diretta, grazie alle registrazioni disponibili sul portale 24 ore su 24.

Infine, occorre sottolineare che le università telematiche permettono di conseguire una laurea anche agli studenti che sono già impegnati con un lavoro e che non possono permettersi di sacrificarlo andando a seguire le lezioni durante il giorno. In sintesi, dunque, la didattica a distanza permette di massimizzare i tempi e le risorse, coniugando le esigenze dello studio con quelle lavorative.

Tags: , , ,