Fischi per Inzaghi, ora il Milan è sotto esame: Galliani furioso a Milanello

redazione 19 gennaio 2015

inzaghi Fischi per Inzaghi, ora il Milan è sotto esame: Galliani furioso a Milanello

 

Si può perdere senza convincere in casa, ottenendo il quarto k.o. casalingo della stagione? Si può, ma tutto questo fa infuriare i tifosi: il Milan è in balia dei fischi, delle polemiche con un punto in tre gare per un totale di 26 punti al giro di boa, alla metà netta della stagione.

“Non ci sono scuse, non siamo la squadra che dovremmo essere, non siamo più quelli che hanno vinto col Napoli e pareggiato con la Roma, non una vita fa, ma prima di Natale. Che cosa è successo? Dobbiamo giocare meglio, la volontà non basta, la voglia di fare c’è sempre, ma senza gioco non si va lontano”, ha commentato mister Inzaghi che ora come non mai è sotto esame.

Il presidente Berlusconi è furioso, Galliani è atteso oggi a Milanello per dare una strigliata ai calciatori e intanto l’allenatore si assume ogni responsabilità:

“Il primo responsabile di questo momento sono io, devo capire che cosa non va e devo aggiustare le cose. I fischi sono stati giusti, ce li siamo meritati e siccome io sono anche un tifoso del Milan, avrei fischiato anch’io se fossi stato sugli spalti. Comunque dico e prometto che faremo di tutto per rimettere le cose a posto, dobbiamo far scomparire la preoccupazione con la quale andiamo in campo, bisogna rialzarsi e fare meglio”.

Anche perché qui si rischia davvero di mettere in pericolo una stagione e soprattutto un posto in panchina.

 

© Social Channel

Tags: , ,