Facebook censura una modella grassa

redazione 24 maggio 2016

tess holliday Facebook censura una modella grassaFacebook ha deciso di non promuovere la fotografia di una modella oversize perchè contraria alle proprie politiche di fitness e salute.

Il caso di Tess Holliday sta facendo il giro di tutto il mondo. La donna è nota per essere una modella australiana di taglie larghe protagonista di un evento dal tema “femminismo e grasso” che Cherchez la Femme, programma televisivo in onda in Australia, ha voluto pubblicizzare sul popolare social network.

L’immagine di anteprima utilizzata non è piaciuta a Facebook perchè ritenuta contraria alle proprie politiche di fitness e salute, ignorando però che l’obiettivo dell’evento era proprio quello di aprire una discussione in merito all’accettazione del proprio peso e promuovere una visione positiva del corpo.

Inizialmente il social network ha risposto consigliando di utilizzare un’immagine più consona all’evento, con una donna che fa jogging o va in bicicletta. La decisione è stata motivata come segue: “L’immagine non è stata approvata perché contraria alla nostra politica su salute e fitness. Mostra un corpo o parti del corpo in un modo indesiderabile e include primi piani di grasso e cellulite e la promozione di una condizione medica negativa, come i disordini alimentari. Il post non verrà rimosso, ma non può apparire come annuncio”.

I promotori sono comunque andati avanti, sostituendo l’immagine con la fotografia ironica di una donna in sovrappeso su una bicicletta, diffondendo comunque notizia del rifiuto di Facebook che alla fine ha dovuto fare marcia indietro e pubblicare l’immagine precedente. L’evento è infatti attualmente online con la foto di Tess Holiday.

Difficile capire il gesto di Facebook e le reali motivazioni, soprattutto perchè è parecchio evidente che sul social network girano foto ben peggiori di quella in questione. Basta farsi un giro e non ci vorrà molto per rendersene conto in prima persona.

Tags: , ,