Fabrizio Corona trasferito d’urgenza nel carcere di Opera. I motivi restano poco chiari

redazione 18 marzo 2013

A distanza di quasi un mese dal suo arrivo nel carcere di Busto Arsizio, in seguito alla condanna definitiva in Cassazione, Fabrizio Corona viene trasferito nel carcere di Opera. 

233 Fabrizio Corona trasferito durgenza nel carcere di Opera. I motivi restano poco chiari

“Normale spostamento collegato alla lunghezza della pena detentiva e alla necessità di una struttura carceraria adeguata”. Così si legge sul sito del Corriera della Sera e queste sembrano le motivazioni ufficiose. Nulla di strano dunque, se non fosse che l’ordine di trasferimento giunto dal provveditorato è stato preso “d’urgenza”, realizzato cioè in tempi brevissimi che non rientrano in un iter ordinario. Ed è proprio la straordinarietà nella forma di questo trasferimento che lascia intendere “motivazioni speciali” sullo sfondo di quest’ordine. Fabrizio Corona è stato trasportato rapidamente nel carcere di Opera, senza che i familiari, giunti a Busto nella mattina di sabato per il consueto e legittimo colloquio, fossero avvisati per tempo. Nemmeno i legali dell’imprenditore catanese erano a conoscenza dell’ordine. Ora Fabrizio si trova ad Opera, dove per il momento gli è stata assegnata la così detta cella liscia, da solo senza nemmeno un televisore. Toccherà a lui ambientarsi alla svelta nella nuova realtà carceraria. Nel carcere di Busto Arsizio, Fabrizio condivideva la cella con due persone: un ragazzo di origini domenicane e un marocchino. Nonostante le difficoltà di condivisione e di stile di vita, con i suoi “concellini” aveva trovato un equilibrio. Ora dovrà ripartire da zero.

145 Fabrizio Corona trasferito durgenza nel carcere di Opera. I motivi restano poco chiari

Tags: , , ,