EUROPA LEAGUE, Disastro Napoli e Inter: Torino e Fiorentina brillano

redazione 23 ottobre 2014

league EUROPA LEAGUE, Disastro Napoli e Inter: Torino e Fiorentina brillano

 

 

Young Boys-Napoli 2-0 (52′ Hoarau, 92′ Bertone)
YOUNG BOYS (4-2-3-1): Mvogo; Sutter, Von Bergen, Vilotic, Lecjaks; Gajic, Sanogo; Steffen, Kubo, Nuzzolo; Hoarau.
NAPOLI (4-2-3-1): Rafael; Maggio, Henrique, Albiol, Ghoulam; Inler, Jorginho; Mertens, Michi, De Guzman; Zapata.

 

I partenopei si fermano, creano qualche buona occasione ma non riescono a concretizzare, soprattutto per merito del portiere Mvogo che ha vissuto un’ottima in serata. A decretare il risultato finale sono le reti di Hoarau e Bertone che portano gli svizzeri alla vittoria contro la formazione turn over di Benitez.

 

Torino-Hjk Helsinki 2-0 (35′ Molinaro, 58′ Amauri)
TORINO (3-5-2): Padelli, Maksimovic, Jansson, Silva; Darmian, Benassi, Vives, El Kaddouri, Molinaro; Martinez, Amauri.
HELSINKI (4-2-3-1): Doblas; Heikkinen, Baah, Lampi, Sorsa; Tainio, Annan; Zeneli, Savage, Lod; Kandji.

 

I granata riescono nel grande colpo: la vittori di 2-0 in casa porta i nomi di Molinaro, servito nel primo tempo da Darmian, e di Amauri che colpisce con forza di destro e buca la rete avversaria.

 

Inter-Saint Etienne 0-0
INTER (3-5-1-1): Carrizo; Andreolli, Vidic, Juan Jesus; Mbaye, M’Vila, Kovacic, Kuzmanovic, Dodò; Guarin; Icardi.
SAIN ETIENNE (4-2-3-1): Ruffier; Theophile, Sall, Clement, Lemoine; Pogba, Perrin; Tabanou, Diomande, Hamouma; Van Wolfswinkel.

 

Dopo l’addio di Moratti l’Inter si mostra sotto choc (come se potesse davvero servire una giustificazione per i recenti risultati negativi): l’unico evento da segnalare è il blocco di Milano messo in scena dai tifosi francesi. Attimi di grande tensione a poche ore dal fischio d’inizio con i francesi che ha fatto esplodere un petardo in un vagone della metropolitana.

 

Paok-Fiorentina 0-1 (38′ Vargas)
PAOK (4-3-3): Glykos; Skondras (11′ pt Kitsiou), Vitor, Katsikas, Rat; Kace, Tziolis, Tzandaris; Salpingidis (36′ st Papadopoulos), Athanasiadis, Pereyra (9′ st Golasa).
FIORENTINA (4-3-3): Tatarusanu; Richards, Tomovic, Basanta, Pasqual; Kurtic, Badelj, Valero (22′ st Lazzari); Ilicic (33′ st Marin), Bernardeschi (11′ st Cuadrado), Vargas.

 

La Fiorentina ottiene la terza vittoria consecutiva in Europa League e va così a ipotecare la qualificazione al turno successivo: per i viola basta un gol di Vargas, marcatore di grande precisione.

 

© Social Channel

Tags: ,