ESCLUSIVE INDISCREZIONI : BYRON KELLEHER ERA PRESENTE AL MATRIMONIO DI ALBERTO E CHARLENE.

redazione 19 maggio 2013

copertinabassa 650x355 ESCLUSIVE INDISCREZIONI : BYRON KELLEHER ERA PRESENTE AL MATRIMONIO DI ALBERTO E CHARLENE.

 CLAMOROSE INDISCREZIONI SOLO SU SOCIALCHANNEL

Notizia clamorosa dal Principato di Monaco: voci sempre più insistenti, infatti, non solo danno per finito il matrimonio della principessa Charlène Wittstock  con Alberto di Monaco, ma sostengono che abbia ormai un amante, neppure troppo segreto. Si tratterebbe del rugbista neozelandese Byron Kelleher, 36 anni.

Kelleher, ex della Nazionale dei mitici All Blacks, è di casa nel Principato da quando è stato designato, lo scorso anno, come responsabile della promozione del rugby della Fondazione Principessa Charlène di Monaco, sorta per aiutare i bambini poveri. Ovviamente proprio la bella Charlène, ex atleta e madrina del club monegasco di rugby (disciplina della quale è appassionata), lo avrebbe nominato per quel ruolo.

Da diverso tempo i due hanno avuto modo di conoscersi e frequentarsi, ci sono infatti foto che documentano anche i loro incontri di tennis o in luoghi ed eventi pubblici.

Secondo le nostre fonti il Principe Alberto era da tempo a conoscenza della loro relazione, ed ha sostenuto anch’egli la nomina di Kelleher come responsabile della fondazione della moglie.

Tutto ciò non fa altro che aumentare i sospetti di chi sostiene che il matrimonio fra Charlene ed Alberto sia solo di facciata, basti infatti pensare che Kelleher era tra gli invitati anche alle nozze avvenute due anni fa.

Che il matrimonio non sia mai stato così solido lo dimostrerebbero le voci secondo cui la principessa, in seguito all’ennesimo tradimento, già qualche anno fa avrebbe tentato la fuga, e che fosse stata bloccata all’aeroporto di Nizza appena prima di partire per il Sudafrica (sua terra d’origine).

Inoltre il figlio tanto atteso della coppia non è ancora arrivato, nonostante si dica che Charlene sia stata costretta all’inseminazione artificiale, sperimentandola, senza successo, in Germania e in Russia.

Fonti ben informate hanno rivelato che dietro a tutti questi problemi si celerebbe la probabile bisessualità di Alberto di Monaco; infatti pare che, tra gli anni 80 e 90, sia stato un frequentatore assiduo di noti locali gay di Milano, e che le nozze siano state organizzate solo per motivazioni dinastiche (per altro in età matura a 53 anni).

Storia che sembra quindi al capolinea, come dimostrano anche le recenti assenze della principessa Charlene in occasione delle ultime uscite pubbliche – e regali – di lui, di cui l’ultima all’incoronazione di Guglielmo d’Olanda.

Forse sarà stata troppo impegnata a seguire il rugby di cui è tanto appassionata?

Vi aggiorneremo presto con le ultime novità.

OBBLIGO DI CITARE LA FONTE SOCIALCHANNEL.IT SE SI INTENDE RIPORTARE IL CONTENUTO.

Tags: , , , , , , ,