Enzo Miccio e la lettera del “cornuto” pubblicata dal Corriere: “Non ne so nulla”

redazione 13 marzo 2015

Il conduttore smentisce il legame con la “lettera del cornuto” attraverso il Fatto Quotidiano.

 

miccio Enzo Miccio e la lettera del cornuto pubblicata dal Corriere: Non ne so nulla

 

“Non ne so nulla. Sono in Francia, sto facendo altro”.
Si è detto sorpreso Enzo Miccio, quando viene raggiunto telefonicamente dal Fatto Quotidiano, in seguito alla lettera pubblicata dal Corriere della Sera che sui social è già stata ribattezzata come “l’annuncio del cornuto”. Un certo Enzo ha pagato centinaia e centinaia di euro per rendere pubblici i tradimenti della moglie e darle appuntamento in tribunale. Per moltissimi tale scelta non sarebbe altro che una trovata pubblicitaria di Real Time, con lo scopo di promuovere Alta infedeltà, un nuovo format sui tradimenti che andrà in onda da lunedì 16 marzo.

 

Tradimento, Alta infedeltà, Enzo, Real Time? Enzo Miccio. Sembra tutto fin troppo intuibile.

Ma il wedding planner ha negato i rumors, o meglio ammette di non sapere nulla, né per se e tanto meno per il canale di Real Time: “Sul serio: sono all’estero e sono totalmente all’oscuro di questa cosa”.

 

Il mistero si infittisce.

 

© Social Channel

Tags: , ,