Emilio Fede indagato per ricatto con false foto a luci rosse

redazione 23 ottobre 2014

fede1 Emilio Fede indagato per ricatto con false foto a luci rosse

 

Dopo il caso Ruby e le serate ad Arcore, arrivano altri guai giudiziari per Emilio Fede, il quale si ritrova di nuovo indagato. La Procura di Milano ha presentato a Mediaset una richiesta per poter vedere i vecchi contratti dell’ex direttore del Tg4, al fine di notare e monitorare tutti i passaggi di denaro tra l’azienda e il giornalista.

Fede deve fare i conti con le accuse di associazione a delinquere finalizzata alla diffamazione in concorso con il suo ex personal trainer Gaetano Ferri.

 

Insieme (secondo le accuse della Procura di Milano) avrebbero cercato di concludere affari misteriosi: Ferri, consigliato da Fede, avrebbe cercato di entrare in contatto con alcuni giornali proponendo l’acquisto di foto a luci rosse dell’allora responsabile delle comunicazioni di Mediaset, Mauro Crippa. Scatti considerati fotomontaggi che ora fanno aprire un nuovo fascicolo a carico dell’ex direttore. Ferri invece è indagato per tentata estorsione nei confronti di Fede: avrebbe fatto richieta di una somma di denaro in cambio delle registrazioni del 2012 del suo sfogo su Silvio Berlusconi e Marcello Dell’Utri,

“Guarda a Berlusconi cosa gli sta mangiando. Perché lui è l’unico che sa… Ti rendi conto che ci sono 70 conti esteri, tutti che fanno riferimento a Dell’Utri?”.

Frasi che potrebbero creare non pochi problemi.

 

© Social Channel

Tags: