Elezioni Usa, il ritorno di Bill Clinton

redazione 17 maggio 2016

hillary clinton bill clinton Elezioni Usa, il ritorno di Bill ClintonDonald Trump sempre più protagonista nella campagna elettorale per la presidenza degli Stati Uniti, così la sua rivale Hillary Clinton tenta il colpo che si chiama Bill Clinton, suo marito ed ex presidente. Che in caso venisse eletta avrebbe un ruolo per rilanciare l’Economia.

Secondo i sondaggi Hillary starebbe perdendo consensi e per evitare un’altra sconfitta dopo quella del 2008 contro Obama, ha in mente di puntare sulla tradizione, una scelta dettata anche dagli esperti strateghi che si occupano della sua campagna elettorale e che per recuperare voti stanno vagliando ogni possibilità.

Ma siamo sicuri che sia un vantaggio? Bill Clinton è stato presidente dal 1993 al 2001 e in quel periodo è stato coinvolto anche in alcuni scandali che poco avevano a che fare con la politica. Soprattutto quando tradì la moglie con la stagista della Casa Bianca Monica Lewinsky facendo scoppiare nel 1998 il cosiddetto sexygate. Un suo ritorno in campo non sarebbe accolto positivamente da tutti gli americani chiamati al voto.

Le elezioni presidenziali 2016 si terranno l’8 novembre ed eleggeranno il 45° presidente degli Stati Uniti. successore di Barak Obama, in carica per 8 anni e non più eleggibile, in quanto ha raggiunto il limite di due mandati previsto dal XXII emendamento della Costituzione.

Il Partito Democratico sceglierà il proprio candidato nel corso di una convention in programma a Filadelphia dal 25 al 28 luglio 2016. In corsa oltre Hillary Clinton anche il senatore Bernie Sanders.

Per il Partito Repubblicano la convention è in programma a Cleveland dal 18 al 21 luglio 2016. Nel corso di questo appuntamento sarà nominato l’imprenditore Donald Trump, avendo vinto le elezioni primarie che si sono tenute tra febbraio e giugno 2016.

In lizza anche una serie di candidati minori che però non hanno possibilità di essere eletti.

Tags: , ,