Dieci anni si ribellò al pizzo: giustiziato a Cerignola

redazione 16 dicembre 2014

carabinieri ambulanza Dieci anni si ribellò al pizzo: giustiziato a Cerignola

 

Aveva avuto il coraggio di dire “no” alla mafia, di rifiutarsi di pagare il pizzo, che gli chiedeva circa 1000 euro al mese. Dieci anni dopo però Antonio Sorrenti, 51 enne commerciante di auto di Cerignola, è stato trovato morto all’interno della sua macchina.

 

Sarebbe stato raggiunto da tre colpi di fucile alla testa e al torace: secondo le prime indiscrezioni pare che sia stato giustiziato per aver sparato al boss Leonardo Di Tommaso, detto “Taddone” proprio 10 anni fa.

 

© Social Channel

Tags: ,