Denunciati 18 finti invalidi italiani che lavorano in Svizzera

redazione 14 ottobre 2014

svizzera Denunciati 18 finti invalidi italiani che lavorano in Svizzera

 

Diciotto persone, tra le quali figurano due falsi ciechi, un falso invalido, 15 invalidi parziali (che per altro hanno beneficiato di assegni di invalidità per un totale di mezzo milione di euro) e 3 medici. Questo è il risultato di una serie di controlli condotti dalla Guardia di finanza a Varese che ha permesso di riconoscere alcuni beneficiari di invalidità civile totale e parziale. Tali persone disponevano di un permesso di lavoro per frontalieri in quanto regolarmente assunti come dipendenti presso imprese in Svizzera.

Per tutti è scattata la denuncia per truffa aggravata e indebita percezione di erogazioni ai danni dello Stato.

 

© Social Channel

Tags: ,