La decisione di Draghi: Qe esteso fino a marzo 2017

redazione 3 dicembre 2015

Draghi La decisione di Draghi: Qe esteso fino a marzo 2017

La Banca Centrale Europea ha lasciato invariato il tasso principale di rifinanziamento al minimo storico dello 0,05%. L’istituto ha tagliato i tassi dei depositi a -0,30% dal precedente -0,20%.  La Bce rafforza il quantitative easing: gli acquisti di titoli di Stato, previsti inizialmente fino a settembre 2016, andranno avanti “fino a marzo 2017 o comunque finché necessario”. Lo ha detto il presidente Mario Draghi sottolineando che la Bce comprerà anche titoli di debito emessi dagli enti locali nell’ambito del quantitative easing.

Tags: , , , ,