Cuneo fiscale: dal 2014 piu’ soldi in busta paga per i lavoratori

redazione 7 ottobre 2013

LETTA top Cuneo fiscale: dal 2014 piu soldi in busta paga per i lavoratori

La politica torna a concentrarsi sull’aspetto piu’ preoccupante per il nostro Paese, ovvero l’emergenza economica: il tema da trattare per il governo riguarda la riduzione del cuneo fiscale, ovvero l’indicatore della somma di tutte le imposte che riguardano il costo del lavoro e quindi la differenza che intercorre tra il costo sostenuto da un datore di lavoro e lo stipendio netto del dipendente. Per ora si parla di ipotesi, ma secondo quanto spiega il presidente del Consiglio, Enrico Letta vi saranno ottimi benefici per i lavoratori italiani, gia’ a partire dal 2014. Lo stesso Letta, intervistato da SkyTg24, ha dichiarato:

“Ne discuteremo con le parti sociali e ci saranno vantaggi anche per le imprese che saranno spinte ad assumere”

Ma a quanto quantifica questo beneficio vi chiederete voi? In base alle cifre che sono state calcolate fino ad ora, si parla di un beneficio nelle buste paga che aleggia tra i 250 e i 300 euro.
Le stesse imprese potranno ottenere un vantaggio, in termini di capitalizzazione delle proprie imprese, solo se verranno assunti dipendenti con contratti a tempo indeterminato.

Tags: , , , ,