Cotopaxi: si risveglia dopo 138 anni il vulcano più pericoloso del mondo

redazione 16 agosto 2015

coto Cotopaxi: si risveglia dopo 138 anni il vulcano più pericoloso del mondoIl governo dell’Ecuador ha dichiarato lo stato di emergenza dopo il risveglio del vulcano Cotopaxi, ad appena 45 chilometri dalla capitale Quito. È considerato uno dei più pericolosi del mondo. Le autorità hanno inoltre ordinato lo sgombero precauzionale di circa 400 persone che risiedono nelle zone immediatamente circostanti il vulcano; lo stato di emergenza prevede il potere di “censura preventiva” sulle notizie diffuse in merito all’attività del vulcano, in modo da – come si legge nel decreto ufficiale – “evitare il panico” nella popolazione. La sola istanza autorizzata dal governo ad informare sulla situazione del Cotopaxi rimarrà quindi il Ministero per la sicurezza nazionale. Il vulcano – che venerdì e sabato ha emesso alte colonne di ceneri – era entrato in eruzione l’ultima volta nel 1877: da allora la sua attività è stata moderata. La sua pericolosità deriva dal fatto che data la sua altezza – sfiora i 6mila metri – l’abbondanza di neve e ghiaccio sulla cima rischia – in caso di parziale scioglimento dovuto al calore – di provocare frane e valanghe in grado di travolgere le numerose località immediatamente a valle anche in assenza di una vera e propria colata di lava.

Tags: , ,