Costa Concordia: Domnica chiede risarcimento da 200mila Euro

redazione 29 gennaio 2015

domnica cemortan Costa Concordia: Domnica chiede risarcimento da 200mila Euro

 

Domnica Cemortan, la giovane moldava, sul ponte di comando con Francesco Schettino al momento del naufragio della Costa Concordia, ha richiesto un risarcimento di 200mila euro, come annunciato al processo dal suo legale, l’avvocato Quaroni, in quanto la donna sarebbe stata vittima di un duplice torto, quale passeggera della Concordia e perchè sottoposta ad una “aggressione mediatica” non indifferente.

 

Il legale ha aggiunto tra l’altro:

“Domnica, quella stessa notte, ha rischiato di rimanere schiacciata dalla nave ma ha partecipato ai soccorsi dei passeggeri mettendo a rischio la propria incolumità e la propria vita, subendo conseguenze irreversibili, di natura psichica”.

 

Le richieste da parte dei legali di Domnica, sono la condanna dell’ex comandante Schettino e una somma di 100mila come anticipo della liquidazione definitiva, circa 200mila in totale.

 

© Social Channel

Tags: , ,