Ciao Vittorio, 40 anni fa l’addio al grande De Sica

redazione 13 novembre 2014

de sica Ciao Vittorio, 40 anni fa laddio al grande De Sica

 

Due famiglie, due mogli, tre figli: simbolo dell’italianità nel mondo e dell’essere un romano verace, pur avendo il cuore a Napoli. Con questo mix perfetto, il mondo intero ricorda Vittorio De Sica, uno dei grandi maestri del nostro cinema, del neorealismo, uno dei massimi esponenti della storia di quest’arte. Viene descritto come un uomo generoso, un grande lavoratore che non si è mai concesso più di due giorni di riposo.

 

Di lui, della sua vita, della sua storia restano i film: da Sciuscià (nel 1946) a Ladri di biciclette (nel 1948), senza dimenticare Miracolo a Milano (nel 1951) e Umberto D. (nel 1952), veri capolavori che hanno ottenuto anche importanti premi internazionali, proprio come quei 4 Oscar come Miglior film straniero, giunti nel 1948, nel 1950, nel 1965 e nel 1972.

 

Noi vogliamo ricordarlo attraverso una scena memorabile di “Pane, amore e…” dove lo vediamo al fianco di Sophia Loren, sua musa.

 

VIDEOGALLERY

© Social Channel

Tags: , ,