Ciao Mimì: 20 anni fa l’addio alla grande Mia Martini

redazione 12 maggio 2015

 Ciao Mimì: 20 anni fa laddio alla grande Mia Martini

 

SOno trascorsi 20 anni, 20 lunghi anni dall’ultimo addio a Mia Martini, una delle più grandi artiste della musica italiana che si è spenta a 47 anni: era il 12 maggio 1995, la cantante veniva stroncata da un “arresto cardiaco”, lasciando un grande vuoto nel mondo della musica, lei che proprio delle 7 note aveva fatto “la ragione dell’esistenza”.

 

Mimì ha regalato pezzi storici, poesie vere e proprie in mano al suo pubblico, da “Piccolo Uomo” nel 1972 ad “Almeno tu nell’universo” a Sanremo del 1989, senza dimenticare “Gli uomini non cambiano” e ancora “Donna” o “Minuetto”.

Negli anni 80 ci regala “E non finisce mica il cielo” scritto per lei da Ivano Fossati, il vero amore della sua vita. Poi un pettegolezzo, una maldicenza che porta alla sua distruzione: Mimì fa un concerto con un gruppo, al ritorno a casa uno di loro muore in un incidente. Da quel momento è segnata a vita: porta sfortuna, è meglio non farla lavorare.

 

Il ritiro, l’allontanamento della sorella Loredana Bertè: “Almeno tu nell’universo” le permette nel 1989 di tornare sulle scene, a Sanremo dove conquista il premio della critica, il pubblico la acclama e si sancisce la sua rinascita. Poi però nel maggio 1995 a causa di un arresto cardiaco il suo corpo viene trovato privo di vita nell’appartamento a Cardano al Campo (VA). E da allora resta un grande vuoto.

 

© Social Channel

Tags: ,