Caso Yara, Nuova aggressione per la sorella di Bossetti: per lei 3 costole rotte

redazione 24 febbraio 2015

Stava ritirando la posta quando Laura Bossetti è stata aggredita da due uomini con il volto coperto.

 

15b79f6eec44ae450b7564d7d431f6f1 knRD U10402117853140D2B 700x394@LaStampa.it  Caso Yara, Nuova aggressione per la sorella di Bossetti: per lei 3 costole rotte

 

E’ la terza aggressione per Laura, sorella di Massimo Bossetti, muratore in carcere per l’omicidio di Yara Gambirasio. La donna stava scendendo per ritirare la posta quando è stata raggiunta da due uomini incappucciati che le hanno puntato un taglierino alla gola; è stata poi spinta nell’ascensore, dove le hanno tolto scarpe e cappotto, conducendola poi nei sotterranei del palazzo di Terno d’Isola. Lì l’hanno picchiata violentemente fino a farla svenire.

 

Una volta raggiunta in ospedale le sono state diagnosticate 3 costole rotte e 3 incrinate, trauma cranico e lividi su viso e corpo. Ora il suo avvocato sta pensando a un modo per tutelarla.

 

A lanciare l’allarme è stata la madre, Ester, che si era preoccupata nel non veder rientrare a casa la figlia: è stata lei a trovarla in cantina, allontanando così dalla mente la paura di un possibile rapimento.

 

© Social Channel

Tags: ,