Caso Stefano Cucchi, La madre: “Sentenza assurda”

redazione 31 ottobre 2014

Stefano Cucchi Caso Stefano Cucchi, La madre: Sentenza assurda

 

Dopo l’annuncio dell’assoluzione per la morte di Stefano Cucchi dei sei medici, tre infermieri e tre agenti della penitenziaria (per insufficienza di prove) è la madre del giovane geometra romano, arrestato il 15 ottobre 2009 per droga e morto una settimana dopo all’ospedale “Sandro Pertini”, a prendere parola.

“Mio figlio è morto un’altra volta. Questa sentenza è assurda”.

La signora Rita e il marito Giovanni hanno però rivelato che continueranno a lottare, non nascondendo la rabbia e la delusione:

“Continueremo la nostra battaglia finché non avremo giustizia. Non si può accettare che lo Stato sia incapace di trovare i colpevoli. Noi vogliamo sapere esattamente chi siano i responsabili”.

Il legale della famiglia intanto annuncia ricorso in Cassazione.

 

© Social Channel

Tags: