Caso MasterChef, Magnolia rilancia contro Striscia: “Ci vediamo in tribunale”

redazione 4 marzo 2015

La società che produce il talent di cucina ricorre alle vie legali contro il programma di Canale 5.

 

masterchef1 Caso MasterChef, Magnolia rilancia contro Striscia: Ci vediamo in tribunale

 

Magnolia non scherza: la società che produce e licenzia i diritti del format Masterchef Italia, talent show in cui vediamo protagonisti i talenti giudicati da Bruno Barbieri, Carlo Cracco e Joe Bastianich, ha deciso di rispondere al servizio mandato in onda il 3 marzo da Striscia la Notizia.

“Presa visione del servizio che Striscia La Notizia ha lanciato nell’ambito della puntata di ieri sera dichiara di respingere formalmente qualunque accusa relativa a presunte irregolarità”.

Inoltre, come sappiamo, “Striscia la notizia” ha rivelato il nome del vincitore di MasterChef Italia 4, infrangendo il patto del silenzio che da sempre caratterizza il cooking show che viene registrato durante il periodo estivo. Sui social si è scatenato il caos, con Cracco e Barbieri pronti a dire la loro. E che dire del caso Nicolò che sarebbe stato precedentemente impiegato in una struttura professionale, il celebre ristorante Sadler di Milano?

 

Magnolia puntualizza che “la notizia è falsa e priva di qualunque fondamento. Magnolia, ritenendosi danneggiata dal servizio in oggetto, valuterà la possibilità di adire le vie legali”.

 

masterchef3 Caso MasterChef, Magnolia rilancia contro Striscia: Ci vediamo in tribunale

masterchef2 Caso MasterChef, Magnolia rilancia contro Striscia: Ci vediamo in tribunale

© Social Channel

Tags: , , , ,