Cambia il rito abbreviato

redazione 30 luglio 2015

tabelle tribunale di milano 2013 Cambia il rito abbreviato

La Camera ha approvato una legge che lo esclude espressamente per alcuni reati gravi. L’elenco comprende, ad esempio, strage, omicidio premeditato o aggravato da sevizie, violenze sessuali o motivi abietti, tratta di persone, sequestro di minori o a scopo estorsivo con morte dell’ostaggio. Per tali delitti l’imputato non potrà chiedere l’abbreviato se non subordinandolo a una diversa qualificazione dei fatti o all’individuazione di un reato diverso. Inoltre per i reati di sua competenza l’abbreviato si svolgerà di fronte alla Corte d’Assise (oggi invece a decidere è sempre il giudice monocratico). Se la richiesta di abbreviato è accolta, gli atti dovranno dunque essere trasmessi alla corte competente. Il provvedimento passa ora all’esame del Senato.

 

Tags: , ,