Caccia all’uomo a Roma, folle aggredisce passante e si dilegua

redazione 11 ottobre 2014

ospedale Caccia alluomo a Roma, folle aggredisce passante e si dilegua

Mohamed K., 56enne, è stato aggredito ieri in strada mentre camminava in Via Macedonia con un amico, preso a calci e pugni dinanzi a decine di testimoni senza un motivo apparente, fino a spezzargli una gamba, rischiando pure di venire accoltellato. «Quel ragazzo mi ha assalito senza un perché, non l’ho mai visto prima in vita mia, sono in Italia da più di vent’anni non mi era mai successo nulla di simile» ha raccontato la vittima. Mohamed K., è stato trasportato al pronto soccorso del Cto della Garbatella, ricoverato con una prognosi di trenta giorni nell’attesa di essere sottoposto ad operazione all’anca destra per la frattura del femore. L’aggressore, di cui è stato fornito un identikit, si è dileguato nel nulla: Cappellino bianco con la visiera sul volto, occhiali e maglietta scuri, magro, altezza sul metro e ottanta centimetri, tra i 25 e i 30 anni, con la barbetta e italiano. Nel quartiere, è iniziato una specie di tam tam che rimbalza da un portone all’altro, nella speranza di poter individuare e dare un nome al folle che gira armato di coltello. Mohamed K. è conosciuto in zona: «Fa dei lavoretti, non ha mai dato fastidio a nessuno». Con lui, c’era Ivano,  un ex stella del campionato di calcio bulgaro, sulla cinquantina,  che vive attualmente tra i desperados del parco della Caffarella. La vittima dal letto d’ospedale,  ha ringraziato chi è soccorso prontamente in suo aiuto.

 

© Social Channel

Tags: ,