Bruxelles blindata, Salah passato per Italia

redazione 22 novembre 2015

salah abdeslam Bruxelles blindata, Salah passato per Italia

Salah Abdeslam, l’attentatore di Parigi in fuga, si nasconde a Bruxelles o nei dintorni, e ha chiamato amici suoi chiedendo aiuto per scappare in Siria. Le fonti dell’Intelligence ne hanno le prove attraverso degli incroci di telefonate anche via Skype.

Intanto sembrerebbe che il 6 agosto Salah potrebbe essersi fermato in Italia, a Conegliano. A inchiodarlo ci sarebbe una multa elevata all’auto con targa belga con cui stava cercando di tornare in Belgio dopo un breve viaggio in Grecia e forse anche in Siria. Ieri, quando si è diffusa la notizia che il 26enne nel suo tragitto Bari-Bruxelles potrebbe aver fatto tappa nella città del Cima, la polizia locale ha iniziato frenetiche ricerche del verbale di contravvenzione nei propri database.

È il secondo giorno consecutivo blindato per Bruxelles quello odierno. Restano, quindi, in vigore le raccomandazioni alla popolazione di evitare i luoghi affollati «nella misura del possibile»

Il centro anticrisi federale fa sapere che al momento, il livello 4 di allerta per la regione di Bruxelles resta in vigore. “L’analisi di venerdì notte ha detto che c’è una minaccia immediata che ha portato a misure drastiche e a raccomandazioni ai cittadini. Una nuova valutazione dell’antiterrorismo (Ocam) è attesa nel pomeriggio, e su quella base saranno prese le decisioni”.

 

Tags: ,