#bracioleallariscossa: Coldiretti difende la carne dalla moda vegana

redazione 5 maggio 2016

bracioleallariscossa #bracioleallariscossa: Coldiretti difende la carne dalla moda vegana

Coldiretti, la maggiore associazione di rappresentanza e assistenza dell’agricoltura italiana, ha creato l’hashtag #bracioleallariscossa per annunciare sui social la mega grigliata di carne rossa, bianca e di suino che questa mattina si svolgerà negli spazi antistanti il centro congressi del Lingotto, a Torino.

Roberto Moncalvo, presidente nazionale di Coldiretti, ha affermato che la sua associazione ha “deciso di dar vita ad un’operazione verità sulla carne italiana ed i suoi primati qualitativi e di sostenibilità ambientale”. “Vogliamo anche aiutare – ha aggiunto Moncalvo – con equilibrio e buonsenso, a fare scelte di acquisto consapevoli e non cadere in pericolose mode estreme”. Per raggiungere lo scopo, sarà quindi istituita una nuova figura, quella del “tutor della carne”, operativo in tutte le regioni per aiutare a conoscerla, scegliere i pezzi più adatti in cucina, valorizzare le parti low cost e consigliare su dove fare gli acquisti direttamente dagli allevatori.

Nello spazio davanti all’ex stabilimento di auto Fiat arriveranno allora trattori, allevatori e camion di carne rigorosamente made in Italy. Secondo Coldiretti, a scendere in piazza saranno “le ragioni del 90% degli italiani che consumano carne nonostante gli allarmismi infondati, le provocazioni e le campagne diffamatorie su un alimento determinante per la salute che fa parte a pieno titolo della dieta mediterranea, alla quale apporta l’indispensabile contributo proteico”.

Coldiretti presenterà oggi un dossier sul rischio della scomparsa degli allevamenti, un rischio che avrebbe effetti significativi negativi per l’economia, il lavoro e l’ambiente; inoltre, l’associazione vuole mettere in luce il pesante impatto dell’allarmismo sui consumi e sull’atteggiamento generale degli italiani sulla carne”. Per farlo ha scelto quindi Torino ed il Piemonte in generale perché questa regione detiene il primato italiano nella valorizzazione delle carni da razze storiche italiane e la zootecnia riveste un ruolo di grande importanza per l’economia del paese, come spiega la presidente Coldiretti Piemonte, Delia Revelli.

Tags: , ,