BOWIE A 360°

redazione 21 marzo 2013

Un “uomo caduto sulla terra” (come recita il titolo di un suo celebre film)… che ci ha regalato in questi lunghi anni una valanga di ottima musica!

LA SUA CITTA’ GLI RENDE OMAGGIO – E’ quindi naturale che la “sua” Londra celebri il genio e il successo di David Bowie (al secolo David Robert Jones, classe 1947) con una mostra – “David Bowie is” – allestita presso il Victoria And Albert Museum che – come da copione – ha già fatto registrare il sold out a due giorni dall’apertura al pubblico! Video, costumi, stesure originali di alcuni dei sui brani. Tutto questo e molto più per uno degli uomini che più hanno segnato la storia musicale recente. Ci sono cose davvero incredibili, come i costumi lunari di “Starman”, o quelli indossati nella tournée di “Diamond Dogs”.

Qui di seguito una breve videointervista con Geoffrey Marsh, curatore della mostra:

TUTTO IL MONDO DEL DUCA BIANCO – E ancora… foto personali, manoscritti e videoinstallazioni. Tutto il mondo di David Bowie, camaleonte del rock e del costume, è racchiuso in questra mostra-evento.Nelle varie sale si respira la vena trasformista e illuminata del Duca Bianco che proprio in questi giorni, a 66 anni, è tornato a scalare le hit britanniche grazie al nuovo album “The next day”. Una videoinstallazione propone due volti, il Bowie più solare e quello più scuro, uno loquace, l’altro più cupo e silenzioso. Ma è solo uno dei tanti elementi della mostra che gioca con l’ambiguità di questa figura unica di artista, vorace assimilatore di culture e a sua volta creatore di nuove mode.Tra le tante curiosità dell’esposizione, che raccoglie 300 oggetti del Duca Bianco, ci sono le foto dei suoi personaggi preferiti, da Chaplin a Warhol, i manoscritti delle sue canzoni su pezzi di carta e gli strumenti musicali, più disparati, con cui Bowie ha costruito la sua incredibile carriera. Se siete a Londra in questi giorni… una capatina è d’obbligo!

 

 

 

Tags: , ,