BELEN:LA REGINA DELLE EDICOLE. GLI EDITORI DEI SETTIMANALI LA VOGLIONO SEMPRE IN COPERTINA. CON LEI SI VENDE!

redazione 4 settembre 2012

belencopertine 1 BELEN:LA REGINA DELLE EDICOLE. GLI EDITORI DEI SETTIMANALI LA VOGLIONO SEMPRE IN COPERTINA. CON LEI SI VENDE!

Provate, nella quotidiana visita all’edicola vicino casa, a buttare un occhio alla sezione dedicata ai giornali di cronaca rosa. Basterà un attimo per accorgervi di essere morbosamente circondati dall’oppressiva presenza di una figura femminile che riempie la copertina di questa rivista, di quella, di quell’altra ancora e di quella ancora dietro. La “stalker” in questione è sempre lei, la showgirl argentina Belen Rodriguez, vera e propria “regina delle edicole”. Non è un problema di preoccupante mancanza di immaginazione dei direttori delle testate di gossip che non sapendo a chi dedicare lo spazio più importante del loro giornale spiattellano una foto di Belen con mezza tetta di fuori (anche se in alcuni casi il modus operandi è realmente questo) quanto una questione pragmaticamente più commerciale e riassumibile in due parole: Belen vende. Da diverso tempo a questa parte, infatti, la regola non scritta degli editori di settimanali gossipari è: in copertina deve esserci Belen. E in un modo o nell’altro c’è sempre. Come giustificare quest’attrazione della massa verso la senorita Rodriguez? Bellezza, sfrontatezza, tracotanza, sex appeal e una buona dose di sana irriverenza. Caratteristiche non esattamente in linea con i principi di cui una donna dello spettacolo tanto seguita dovrebbe essere portabandiera, ma che indubbiamente attraggono la massa, provocano invidia, gelosia e paradossalmente feeling. Un fenomeno, quello della reginetta Belen che grazie alla sua grande astuzia mediatica e alla oggettiva assenza di una spettabile concorrenza sembra essere in continua ascesa. Una sorta di “burattinaia” che con ogni sua mossa condiziona il susseguirsi degli eventi. E gli editori, soddisfatti delle vendite sono costretti ad essere felici nelle vesti di burattini, tutti uniti nell’unico coro: grazie Belen! Persino con quest’articolo in cui si cerca di illustrare la forzata linea editoriale a cui i direttori dei settimanali di gossip non possono in alcun modo sottrarsi, si è finito per dedicarle la copertina!

Tags: ,