Barilla chiede scusa, ma il #boicottaBarilla continua (VIDEO)

redazione 28 settembre 2013

BARILLA Barilla chiede scusa, ma il #boicottaBarilla continua (VIDEO)

Lo scandalo Barilla continua non solo a livello nazionale, ma soprattutto a livello internazionale: le dichiarazioni omofobe di Guido Barilla hanno fatto il giro del mondo, andando a mettere a rischio questo grande successo mondiale dell’azienda. Dopo la grande bufera, l’ufficio marketing ha avuto il suo bel da fare per cercare di placare le polemiche, partendo da una nota diffusa per cercare di chiedere scusa all’intera comunita’ gay.

“In Barilla, abbiamo cura di tutti, senza distinzioni di razza, religione, fede, sesso o orientamento sessuale. A tutte le persone – amici, famiglie, dipendenti e partner commerciali – che si sono sentite toccate o offese, chiediamo sinceramente scusa”

Intanto Guido Barilla cerca di fare ammenda sui social network, anche se il suo post sembra creare ancora piu’ problemi:

“E’ chiaro che ho molto da imparare dal dibattito in corso sull’ evoluzione della famiglia: ho sentito le numerose reazioni in tutto il mondo alle mie parole che mi hanno rattristato e depresso. Nella mia vita ho avuto rispetto nei confronti di tutte le persone che ho incontrato, inclusi i gay e le loro famiglie, senza alcuna distinzione”.

A onor del vero, Barilla aveva gia’ cercato di recuperare la situazione ieri pomeriggio, forse perche’ terrorizzato davanti all’operazione di boicottaggio messa in atto in Italia e in tutto il mondo, soprattutto il America, contro ogni prodotto dell’azienda. Molti nomi nomi sono intervenuti nel dibattito, dall’attivissima Cher a Dario Fo. Il premio Nobel ha deciso di lanciare un messaggio importante attraverso una lettera rivolta direttamente all’azienda:

“La pasta e’ sinonimo d’Italia, di casa e di famiglia. Per tutti. Ecco: oggi il nostro Paese e’ fatto di tante famiglie unite solo dall’amore delle persone che ne fanno parte. [...] L’amore non e’ in grado di discriminare, non ha confini: e l’amore, in tutto il mondo, puo’ nascere tra un uomo e una donna, due donne, due uomini. Sull’amore si fonda una famiglia, quella che la vostra azienda racconta nella sua comunicazione. Sull’amore si fonda una casa”.

E invece, su cosa si fonda la Barilla?

VIDEO: Le scuse di Barilla

Tags: , , , , ,