BARBARA D’URSO… Regina di perfidia!

redazione 27 novembre 2012

COVER DURSO 300 BARBARA DURSO... Regina di perfidia!

Domenica in famiglia? Non si direbbe proprio… se c’è di mezzo Barbara D’Urso il fine settimana diventa una vera e propria guerriglia. Non lasciatevi ingannare dalle sue faccine compunte e create ad arte, il vero volto di Barbarella, che si cela dietro la maschera, è quello di una diavolessa intenta a seminare zizzania. E, se trova dei complici – o, meglio, delle complici femmine, perché si sa, la perfidia è donna – “l’avvoltoia” è pronta a spartirsi il bottino e il corpo delle sue prede… Grande è stato infatti il banchetto compiuto dalla D’Urso e di Rosita Celentano ai danni di Selvaggia Lucarelli.

SOLDI, SOLDI, SOLDI - La figlia del ben più noto Adriano, che da tempo – neanche avesse scritto Va, pensiero – rivendica i diritti della canzone Pazza Inter, usata come inno dalla tifoseria nerazzurra, si è sfogata a Domenica Live ribadendo di essere lei l’editore della canzone e di averne diritto ai proventi. Ma non solo, l’agguerrita Rosita (da non confondersi con la sorella minore Rosalinda, quella che faceva Satana in The Passion di Mel Gibson, per intenderci) si è scagliata contro la blogger “tettona” Selvaggia Lucarelli, rea di aver diffuso tramite social che la cifra dei soldi pretesi dalla Celentano si aggira attorno a 1 milione e mezzo di euro.

BUGIE “LIVE” - Cifra da capogiro, certo, ma nulla in confronto alla bugia in diretta della D’Urso che giura di non sapere nemmeno chi sia, la Lucarelli. Peccato solo che quest’ultima non solo sia stata più volte ospite della Signora ma ne abbia anche le prove fotografiche…

Tags: , , , ,