Banche, Cantone garante

redazione 21 dicembre 2015

raffaele cantone Banche, Cantone garante

L’Anac “non si occupa nè si occuperà di banche” ma farà da arbitro, garantendo correttezza e terzietà ai privati. Non sarà nemmeno “un parafulmine” per il governo nè “una foglia di fico”. Il presidente dell’Autorità anticorruzione Raffaele Cantone spiega a Repubblica che non ci saranno interferenze con Consob e Bankitalia, senza escludere sinergie utili. “Non ci occuperemo della crisi del sistema bancario, bensì di situazioni specifiche”, la nostra camera arbitrale è di “altissimo livello”, sottolinea.

Tags: ,