Bambina scrive a Obama per acqua contaminata

redazione 29 aprile 2016

combo mail k9rE U43180180462149dX 1224x916@Corriere Web Sezioni 593x443 Bambina scrive a Obama per acqua contaminata

La bambina si chiama Mari Copeni e ha solo otto anni. La mail inviata al presidente degli Stati Uniti Barack Obama ponendolo davanti a un problema piuttosto serio, l’ acqua contaminata a Flint, in Michigan, dove Mari vive. La bambina non ha avuto nessun imbarazzo e con grande determinazione è riuscita a richiamare l’ attenzione di Obama scrivendogli una mail e ottenendo da lui anche una risposta con la promessa di andrare nella sua città il prossimo 4 maggio.

La piccola Mari è riuscita nell’ intento di far conoscere il problema al presidente e e di portare all’ attenzione di tutti la situazione ambientale che riguarda la salute dei suoi concittadini.

Già nel 2015 il livello di piombo nell’ acqua di Flint era molto elevato. La questione della contaminazione dell’ acqua è stato, tra l’ altro uno dei temi al centro della campagna elettorale per le primarie democratiche e repubblicane per le presidenziali.

Nonostante la sua età, Mari ha partecipato a diverse manifestazioni di protesta dimostrando di avere molto a cuore la questione. La bambina è anche un’ attivista molto impegnata sul campo e si è fatta portavoce di tutti i bambini di Flint con la Casa Bianca.

Il desiderio di Meri era anche quello di incontrare di persona il presidente Obama e la first lady Michelle e sarà esaudito. Infatti Obama ha risposto positivamente all’ appello di Mari, mettendo in programma una visita a Flint per il 4 maggio.

Nella mail di risposta il presidente si è detto orgoglioso del coraggio e dell’ impegno della piccola Mari nel dare voce a un problema così importante e che nonostante i tanti impegni andrà a Flint perché per Obama nulla è più importante dei cittadini. Il presidente ha inoltre affermato nella mail di risposta di essere felice nel ricevere le lettere dei bambini perché questo lo rende ottimista riguardo al futuro.

Tags: , ,